Tu sei qui

Comunicazione dell'impresa: sospensione dell'attività per allerta sanitaria COVID-19

Sospensione obbligatoria 

In caso di sospensione obbligatoria dell’attività disposta da disposizioni di legge (Dpcm 11 marzo 2020 e Dpcm 22 marzo 2020)  non  deve essere presentata alcuna comunicazione di sospensione in quanto è la legge stessa a disporre la sospensione. Per saperne di più

Sospensione volontaria

1) di durata inferiore a 30 giorni:  non deve essere comunicata al Registro delle imprese della Camera di commercio, ma deve essere comunicata al SUAP - Sportello Unico delle Attività Produttive del Comune competente in base al luogo di esercizio dell’attività.

2) di durata superiore a 30 giorni:  deve essere comunicata al Registro delle imprese della Camera di commercio e al SUAP - Sportello Unico delle Attività Produttive del Comune competente in base al luogo di esercizio dell’attività.

La comunicazione della sospensione volontaria superiore a 30 giorni comporta la compilazione di una pratica telematica e il pagamento dei diritti di segreteria

banner