Bando ISI 2020

Dal 1° giugno 2021 è possibile presentare la domanda per il bando ISI INAIL 2020 esclusivamente in forma telematica.

L’obiettivo è di incentivare le imprese, attraverso finanziamenti a fondo perduto, a realizzare progetti per il miglioramento delle condizioni di salute e di sicurezza dei lavoratori.

Destinatari

Tutte le imprese iscritte alla Camera di Commercio e gli Enti del terzo settore, ad esclusione delle micro e piccole imprese agricole operanti nel settore della produzione primaria dei prodotti agricoli.

Progetti ammessi

Sono finanziabili i progetti ricompresi nei seguenti quattro assi:

  • Asse 1 – Progetti di investimento e Progetti di adozione di modelli organizzativi e di responsabilità sociale;
  • Asse 2 – Progetti per la riduzione del rischio da movimentazione manuale di carichi;
  • Asse 3 – Progetti di bonifica da materiali contenenti amianto;
  • Asse 4 – Progetti per micro e piccole imprese operanti in specifici settori di attività.

Il finanziamento

È previsto un contributo a fondo perduto del 65% per i progetti degli assi 1, 2, 3, con un massimo erogabile di 130.000€ e un finanziamento minimo ammissibile di 5.000€.

Per l’asse 4 è previsto un contributo a fondo perduto del 65%, con un massimo erogabile di 50.000€ e un finanziamento minimo ammissibile di 2.000€.

Presentazione delle domande

La domanda potrà essere presentata esclusivamente in forma telematica sul portale INAIL, nella sezione Accedi ai Servizi Online.

È possibile presentare la domanda dal 1° giugno 2021. La procedura informatica per la compilazione della domanda verrà chiusa il 18 luglio 2021 alle ore 18:00.

 

Ti è stata utile questa pagina?