Tu sei qui

Contributi alle imprese colpite da calamità

31 agosto 2017

E' aperto il termine per la presentazione delle domande da parte delle imprese toscane colpite da eventi calamitosi avvenuti negli anni 2013, 2014 e 2015. 

La Presidenza del Consiglio dei Ministri ha infatti assegnato alla Toscana le risorse per euro 22,2 milioni per far fronte alle richieste delle imprese. 

I contributi saranno concessi sotto forma di finanziamento agevolato assistito da garanzia statale con un limite massimo di 450 mila euro e avranno l’obiettivo di risarcire il ripristino strutturale e funzionale dell'immobile nel quale ha sede l'attività d'impresa, per macchinari e attrezzature dell'impresa danneggiati e per l'acquisto di scorte di materie prime, semilavorati e prodotti finiti danneggiati o distrutti e non più utilizzabili.

Il bando è stato pubblicato sul BURT; disponibili 40 giorni di tempo per presentare la domanda attraverso la piattaforma online di sviluppo Toscana.