Tu sei qui

Visti e legalizzazioni per l'estero

Visto per deposito

Rilasciata dalla Camera di commercio  su documenti emessi da un Organismo o Ente ufficiale. Deve essere presentata duplice copia del documento che verrà conservato agli atti.

Visto per conformità della firma

Rilasciato su dichiarazione effettuate dal richiedente su carta intestata.
Tale visto attesta semplicemente che la firma posta in un determinato documento è conforme a quella depositata nei registri camerali.

Viene rilasciato anche sulle fatture presentate con la semplice indicazione del valore delle merci o con varie dichiarazioni che stabiliscono la conformità del valore con i prezzi interni o con i prezzi praticati dallo speditore.

Legalizzazione firme

Attestazione, a valere esclusivamente nei confronti delle rappresentanze diplomatiche estere in Italia, che consiste nella legalizzazione della firma apposta dall'addetto camerale su certificati di origine, fatture, certificati di libera vendita, ecc.
Alcuni Paesi richiedono un visto consolare su documenti in partenza dall'Italia.

Di norma, tale legalizzazione viene richiesta contestualmente alla domanda di rilascio dei documenti per l'esportazione.

Visto di deposito agli atti

Viene rilasciato il visto di deposito agli atti su fatture, listini prezzi, certificati di analisi ed altri documenti che possono essere richiesti dalle autorità estere per autorizzare l'attività di import-export nel proprio Paese. Per particolari esigenze alcuni Paesi esteri richiedono il visto camerale su fatture o su documenti rilasciati dall’impresa a Enti o Organismi Ufficiali.

Il visto per deposito può essere rilasciato dalla Camera di Commercio solo su documenti prodotti da Enti o Organismi ufficiali (es. ASL , ONU). Per tutte le dichiarazioni che l'impresa predispone su carta intestata è possibile solamente apporre un visto di conformità della firma con quella depositata al Registro Imprese.

Legalizzazione di documenti

Richiesta da numerosi Consolati, consiste nella legalizzazione della firma del funzionario della Camera di Commercio apposta sui documenti per l'esportazione in alcuni Paesi (prevalentemente Arabi).

Attestato Libera Vendita

L'attestato di libera vendita è richiesto da alcuni Stati per essere sicuri che la merce importata nel loro Paese abbia libera circolazione nel Paese di Origine. Il documento non è sostitutivo di certificazioni previste da specifiche normative di settore.