Per unità locale si intende l’impianto operativo o amministrativo – gestionale (es. laboratorio, officina, stabilimento, magazzino, deposito, studio professionale, ufficio, negozio, filiale, agenzia, centro di formazione, miniera, ecc.,) ubicato in luogo diverso da quello della sede legale, nel quale l’impresa esercita stabilmente una o più attività economiche. La diversificazione dell’ubicazione può essere determinata anche dalla sola variazione del numero civico o dell’interno nell’ambito dello stesso fabbricato.

Per unità locale di impresa agricola (c.d. unità aziendale) si intende l’impianto (fattoria, caseificio, silos, oleificio, ecc.) funzionalmente autonomo e fisicamente distinto dalla sede d’impresa dove si esercitano attività relative o connesse a quella esercitata dall’impresa.

Le denunce di iscrizione, modifica, cessazione devono essere presentate sia dalle società che dalle imprese individuali mediante la Comunicazione Unica (Comunica).

Iscrizione, modifica e cessazione: quale documentazione presentare

Per informazioni sulla presentazione delle pratiche al Registro delle Imprese consultare la Guida Unica per la Toscana nella quale sono riportate tutte le informazioni utili, inclusi termini di presentazione, eventuali allegati e diritti dovuti.

Sanzioni amministrative

In caso di ritardo nella presentazione della denuncia di iscrizione, modifica, cessazione, l'importo dell'oblazione è pari a:

  • € 10,00 - Per ogni legale rappresentante nel caso in cui l'adempimento sia effettuato tra il 31° e il 60° gg. dalla scadenza del termine previsto.
  • € 51,33 - Per ogni legale rappresentante nel caso in cui l'adempimento sia effettuato dal 61° gg. nn poi rispetto alla scadenza del termine previsto.