Tu sei qui

Tutela del Mercato

Le Camere di Commercio hanno il compito di vigilare sul mercato e di favorirne la regolazione attraverso la promozione di regole certe ed eque, lo sviluppo di pratiche contrattuali coerenti con le regole, la correttezza dei comportamenti degli operatori, l'ampio ricorso agli strumenti di giustizia alternativa (arbitrato e mediazione) in caso di controversie, l'attenzione verso i legittimi interessi dei consumatori.

Incoraggiare tali comportamenti significa promuovere l'efficienza e la competitività nel sistema economico locale.

Metterli in atto riduce sensibilmente i "costi di transazione", rende più fluido il funzionamento del mercato e premia gli operatori più attenti alla correttezza e trasparenza dei rapporti.

Le Carte Tachigrafiche sono dispositivi che consentono di utilizzare i cronotachigrafi digitali

Registro pubblico italiano, aggiornato mensilmente, nel quale sono pubblicati i protesti, levati nel territorio di competenza, relativi al mancato pagamento di assegni (bancari e postali), cambiali accettate e vaglia cambiari.

Le Camere di Commercio sono competenti ad emettere provvedimenti sanzionatori per le violazioni commesse dagli operatori economici in alcune materie previste dalla legge

I poteri di controllo delle manifestazioni a premio sono di competenza del Ministero dello Sviluppo Economico.

Informazioni sul risparmio di carburanti

La garanzia legale è prevista dalla legge e offre all’acquirente una tutela minima, sotto la quale non è consentito andare

La Camera di Commercio ha il compito di raccogliere, accertare e revisionare usi e consuetudini connessi alle attività economiche e commerciali.

Ha lo scopo di avviare azioni concrete a favore di famiglie e imprese che si trovano in una situazione di sovraindebitamento, anche allo scopo di scongiurare il ricorso a forme illegali di provvista di denaro

Attività di comunicazione ed informazione a supporto delle imprese e dei consumatori nell'ambito delle funzioni assegnate dalla legge

La Media-Conciliazione è un procedimento che consente alle parti in conflitto di trovare un accordo di reciproca soddisfazione

Per tutelare un’idea di marchio o di brevetto (invenzione industriale, modello di utilità, disegno e modello).

Gli strumenti di misura sono gli strumenti per pesare o per misurare utilizzati nelle transazioni commerciali, comprese quelle destinate al consumatore finale

I cronotachigrafi sono dispositivi di controllo destinati ad essere montati a bordo di alcuni tipi di veicoli stradali allo scopo di indicare e registrare in modo automatico o semiautomatico dati sulla marcia dei veicoli stessi e sui tempi di lavoro dei loro conducenti.

L’arbitrato è un metodo privato di risoluzione delle controversie con il quale le parti chiamano a risolvere la loro lite uno o più giudici privati, detti arbitri, competenti nella materia del contendere.

Sono considerati metalli preziosi: platino, palladio, oro, argento in lingotti, verghe, laminati, profilati e semilavorati in genere