I Programmi Operativi Regionali - POR sono i documenti di programmazione con cui la Regione, alla luce del Quadro Strategico Nazionale, intende indirizzare l’utilizzo del Fondo Europeo per lo Sviluppo Regionale (FESR), del Fondo Sociale Europeo (FSE) e del Fondo Europeo per l'Agricoltura e lo Sviluppo Rurale.

Il POR FESR relativo al nuovo periodo di programmazione 2014 2020 è stato approvato definitivamente dalla Commissione Europea in data 12 febbraio 2015. Gli interventi previsti si collocano su 6 assi prioritari: rafforzare la ricerca, lo sviluppo tecnologico e l'innovazione, migliorare l'accesso alle tecnologie dell'informazione e della comunicazione, promuovere la competitività delle p.m.i., sostenere la transizione verso un'economia a bassa emissione di carbonio in tutti i settori, qualificare e valorizzare la rete dei grandi attrattori culturali, promuovere l'inclusione sociale, combattere la povertà e ogni forma di discriminazione.

Il POR FSE 2014 2020 è stato approvato definitivamente dalla Commissione Europea in data 12 dicembre 2014 e opera in sette ambiti di intervento: promuovere e sostenere i processi di autonomia dei giovani, favorire l'incontro tra domanda e offerta di lavoro, sostenere le strategie di sviluppo dei territori, promuovere l'inclusione sociale, ridurre le disparità di genere, sostenere l'innovazione e l'efficacia dell'offerta didattica, promuovere politiche di mobilità a supporto dell'istruzione.

Il Programma di Sviluppo Rurale 2014 2020 è stato definitivamente approvato dalla Commissione europea il 26 maggio 2015. Dal sito regionale è possibile consultare le schede relative a tutte le misure.