Violazione delle norme riguardanti il R.E.A. e l’Albo Artigiani

L’importo complessivo della sanzione amministrativa e delle spese di procedimento deve essere versato, come indicato sull’ordinanza-ingiunzione, in una delle seguenti modalità:

  • in contanti o con bancomat presso l'Ufficio arbitrato e conciliazione;
  • tramite versamento sul c/c postale n. 13808555 (intestato alla CCIAA di Lucca - diritti iscrizione ruoli e albi);
  • mediante bonifico bancario o postale sul conto corrente intestato alla CCIAA di Lucca presso Poste Italiane spa, cod. IBAN IT18B0760113700000013808555.

Per i pagamenti tramite c/c postale o bonifico, è necessario specificare nella causale il nome dell'obbligato e il numero dell'ordinanza.

Altre violazioni amministrative

L’importo della sanzione amministrativa deve essere versato, utilizzando il modello F23, presso uno dei seguenti uffici:

  • Equitalia Servizi spa; 
  • istituti di credito; 
  • agenzie postali.

L'importo relativo alle spese di procedimento deve invece essere versato in uno dei seguenti modi:

  • in contanti o con bancomat presso l'Ufficio arbitrato e conciliazione;
  • tramite versamento sul c/c postale n. 13808555 (intestato alla CCIAA di Lucca - diritti iscrizione ruoli e albi);
  • mediante bonifico bancario o postale sul conto corrente intestato alla CCIAA di Lucca presso Poste Italiane spa, cod. IBAN IT18B0760113700000013808555.

Per i pagamenti tramite c/c postale o bonifico, è necessario specificare nella causale il nome dell'obbligato e il numero dell'ordinanza.

In tutti i casi, copia delle ricevute di pagamento e dei mod. F23 va inviata tramite fax al n. 0583 976.649 o via e-mail alla casella emailsanzioni@lu.camcom.it.