Tu sei qui

Indicatore di tempestività dei pagamenti

In questa sezione è pubblicato l'Indicatore dei tempi medi di pagamento relativi agli acquisti di beni, servizi, prestazioni professionali e forniture, e anche gli indicatori relativi all'ammontare complessivo dei debiti e al numero delle imprese creditrici (D.Lgs. 33/2013, Art. 33).

Indicatore tempestività dei pagamenti

Con indicatori di tempestività dei pagamenti si intendono indicatori che riguardano i tempi medi di pagamento relativi agli acquisti di beni, servizi, prestazioni professionali e forniture e i tempi medi di definizione dei procedimenti e di erogazione dei servizi con riferimento all'esercizio finanziario precedente (Legge n. 69/2009).

Dal 2014, per ciascuna fattura emessa a titolo corrispettivo di una transazione commerciale, l'indicatore viene calcolato come somma dei giorni effettivi intercorrenti tra la data di scadenza della fattura o richiesta equivalente di pagamento e la data di pagamento ai fornitori, moltiplicata per l'importo dovuto e rapportata alla somma degli importi pagati nel periodo di riferimento (DPCM 22 settembre 2014).

In caso di valore negativo, l'indicatore evidenzia che la Camera di commercio è mediamente in anticipo nei pagamenti rispetto alla data di scadenza degli stessi. Il valore dell'indicatore è da intendersi in giorni medi.

Dal 2015 ha cadenza trimestrale (Legge 23 giugno 2014 n. 89).

Anno 2017

  • 1° trimestre: - 9,12
  • 2°trimestre: -14,15
  • 3°trimestre: -15,61

ANNO 2016

  • 1° trimestre: -1,39
  • 2° trimestre: -22,24
  • 3° trimestre: - 14,99
  • 4° trimestre: - 16,26
  • indicatore annuale: - 12,83

ANNO 2015

  • 1° trimestre: -5,53
  • 2° trimestre: -16,61
  • 3° trimestre: -14,97
  • 4° trimestre: - 17,77
  • indicatore annuale: - 11,50

ANNO 2014: -1,49

ANNO 2013: 22,50

ANNO 2012: 28,87

ANNO 2011: 35,05

ANNO 2010: 23,92

ANNO 2009: 45,51

Ammontare complessivo dei debiti - Numero Creditori

In applicazione delle modifiche introdotte all'art. 33 (Decreto Legislativo n. 33/2013) dal Decreto Legislativo n. 97 del 25 maggio 2016

ANNO 2017

  • al 31 marzo 2017 Debiti per la fornitura di beni e servizi € 584,92 - Creditori: n. 4
  • al 30 giugno 2017 Debiti per la fornitura di beni e servizi € 21.842,14 - Creditori: n. 22
  • al 30 settembre 2017 Debiti per la fornitura di beni e servizi € 23.625,96 - Creditori: n. 16

ANNO 2016

  • indicatore annuale al 31/12/2016
    Debiti per la fornitura di beni e servizi € 42.075,59 n. 44 creditori