Tu sei qui

Cooperazione internazionale Ue

La Commissione europea incoraggia la realizzazione di eventi di partenariato fra imprese europee ed extraeuropee tramite la predisposizione di specifici programmi finalizzati all’avvio di accordi di cooperazione economica.

Si tratta di programmi tesi allo sviluppo economico e sociale di diverse aree geografiche, realizzati tramite organismi intermediari, con l’obiettivo di sostenere la cooperazione fra imprese.

I programmi per la cooperazione internazionale, o di cooperazione esterna, così come definiti dalla Commissione Europea, sono rivolti a finanziare prioritariamente interventi da parte di organismi intermediari ed autorità pubbliche. Il sostegno alle imprese è pertanto indiretto.

I programmi di aiuto sono gestiti dalla Direzione Generale Europe Aid della Commissione e sono indirizzati alle aree più svantaggiate o di prossimità rispetto ai confini UE per consentirne il pieno sviluppo culturale, sociale ed economico.

Fra i Paesi interessati: i Paesi ACP (Africa, Carabi e Pacifico), l’America Latina, l’Asia, la Russia ed altri Paesi confinanti a Est e a Sud con l’Unione Europea.

Sul sito International Cooperation and Development è possibile conoscere nel dettaglio i programmi di cooperazione esterna e gli strumenti finanziari previsti.