Tu sei qui

Consorzi per l'internazionalizzazione: bando 2016

Il Mise intende sostenere lo svolgimento di specifiche attività promozionali svolte dai Cosorzi per l’internazionalizzazione attraverso contributi a fondo perduto.

Beneficiari

Consorzi per l’internazionalizzazione: soggetti costituiti ai sensi degli articoli 2602 e 2612 e seguenti del codice civile o in forma di società consortile o cooperativa da PMI industriali, artigiane, turistiche, di servizi, agroalimentari,  agricole e ittiche aventi sede in Italia, nonché da imprese del settore commerciale purché in misura non prevalente rispetto alle altre ed hanno per oggetto la diffusione internazionale dei prodotti e dei servizi delle piccole e medie imprese, nonché il supporto alla loro presenza nei mercati esteri anche attraverso la collaborazione e il partenariato con imprese estere.

Oggetto

E' concesso un contributo a fondo perduto in de minimis nel limite del 50% delle spese ammissibili.
Il Progetto deve prevedere una spesa ammissibile compresa tra € 50.000,00 e € 400.000,00 e coinvolgere, in tutte le sue fasi, almeno cinque PMI consorziate provenienti da almeno tre diverse regioni italiane, appartenenti allo stesso settore o alla stessa filiera.

La domanda di accesso deve essere presentata esclusivamente tramite posta elettronica certificata entro e non oltre il 15 febbraio 2016, all’indirizzo dgpips.consorzi@pec.mise.gov.it. La domanda di liquidazione del contributo dovrà essere inviata esclusivamente tramite posta elettronica certificata all’indirizzo dgpips.consorzi@pec.mise.gov.it entro e non oltre il 30 aprile 2017.

Per approfondire clicca qui