Tu sei qui

Come pagare un'ordinanza-ingiunzione

Violazione delle norme riguardanti il R.E.A. e l’Albo Artigiani

L’importo complessivo della sanzione amministrativa e delle spese di procedimento deve essere versato, come indicato sull’ordinanza-ingiunzione, in una delle seguenti modalità:

  • in contanti o con bancomat presso l'Ufficio arbitrato e conciliazione;
  • tramite versamento sul c/c postale n. 13808555 (intestato alla CCIAA di Lucca - diritti iscrizione ruoli e albi);
  • mediante bonifico bancario o postale sul conto corrente intestato alla CCIAA di Lucca presso Poste Italiane spa, cod. IBAN IT18B0760113700000013808555.

Per i pagamenti tramite c/c postale o bonifico, è necessario specificare nella causale il nome dell'obbligato e il numero dell'ordinanza.

Altre violazioni amministrative

L’importo della sanzione amministrativa deve essere versato, utilizzando il modello F23, presso uno dei seguenti uffici:

  • Equitalia Servizi spa
  • Istituti di credito
  • Agenzie postali

L'importo relativo alle spese di procedimento deve essere versato mediante F23 nello stesso modo con il quale viene pagata la sanzione. Sia la sanzione che le spese di procedimento hanno quindi la stessa modalità di pagamento.
In tutti i casi, copia delle ricevute di pagamento e dei mod. F23 va inviata tramite fax al n. 0583 199 99 82 o via e-mail sanzioni@lu.camcom.it