Tu sei qui

Bando Premiazione della fedeltà al lavoro e del progresso economico anno 2017

La Camera di Commercio ha indetto il tradizionale concorso “Premiazione della Fedeltà al Lavoro e del Progresso Economico” edizione 2017, rivolto a imprenditori, imprese e amministratori operanti in tutti i settori economici della provincia nonché ai lavoratori dipendenti nel settore privato.

Il Bando prevede l’assegnazione di 50 premi (medaglie ed attestati) ed è finalizzato a creare un incentivo alle attività economiche e a premiare l’impegno di imprese, siano esse individuali o società costituite in qualsiasi forma giuridica nonché consorzi o cooperative, imprenditori, amministratori e lavoratori della provincia operanti in tutti i settori economici.

Possono concorrere all’assegnazione dei premi, per le rispettive categorie:

  • i lavoratori dipendenti (o collocati in quiescenza successivamente al 31/12/2015) presso un'impresa avente la propria sede o unità operativa nella provincia di Lucca o presso un'associazione di categoria operante nella provincia di Lucca; se cittadini stranieri, devono essere altresì regolarmente soggiornanti in Italia
  • gli imprenditori, gli amministratori operanti in un’impresa avente la propria sede o unità operativa nella provincia di Lucca e regolarmente soggiornanti in Italia; se cittadini stranieri, devono essere altresì regolarmente soggiornanti in Italia
  • le imprese che hanno la sede principale e/o unità operative nella provincia di Lucca, siano esse individuali o società costituite in qualsiasi forma giuridica nonché consorzi o cooperative, iscritte nel Registro Imprese della Camera di Commercio, in regola con il pagamento del diritto annuale, non sottoposte a procedure concorsuali, che abbiano provveduto al saldo di somme dovute a qualsiasi titolo alla Camera di Commercio di Lucca e/o alle due controllate Lucca Promos scrl e Lucca In-tec srl.

Tutti i requisiti e le modalità di partecipazione sono specificati nel Bando di concorso anno 2017.
La scadenza per la presentazione delle domande è il 15 gennaio 2018

Dipendenti del settore privato e loro associazioni
Imprese ed imprenditori