Tu sei qui

Arbitrato - Costi

Nella tabella sono riportati l'onorario della Camera Arbitrale e le spese di procedimento.

Oneri della Camera Arbitrale
per ogni € 50,000 di valore della controversia o frazione € 50,00

Arbitrato rapido

Valore della lite compenso dell'arbitrato (IVA esclusa)
fino a € 25.000,00 € 400,00
da € 25.001,00 a 50.000,00 € 600,00
da € 50.001,00 a 100.000,00 € 800,00
da € 100.001,00 a 250.000,00 € 1.200,00
oltre € 250.001,00 € 1.200,00 + 1% sull'eccedenza del valore della controveria rispetto al limite superiore dello scaglione precedente

Arbitrato Tradizionale

Valore della lite importo minimo (esclusa IVA importo massimo (esclusa IVA  
fino a € 25.000,00 € 250,00 € 500,00 + 3% sul valore della controversia
da € 25.001,00 a 50.000,00 € 250,00 + 2% € 770,00 + 3% sull'eccedenza di € 25.000,00
da € 50.001,00 a 100.000,00 € 770,00 + 1% € 1.300,00 + 3% sull'eccedenza di € 50.000,00
da € 100.001,00 a 250.000,00 € 1.300,00 + 0,5% € 2.300,00 + 2% sull'eccedenza di € 100.000,00
da € 250.001,00 a 500.000,00 € 2.050,00 + 0,3% € 4.400,00 + 1% sull'eccedenza di € 250.000,00
da € 500.001,00 a 2.600.000,00 € 2.850,00 + 0,1% € 7.500,00 + 0,5% sull'eccedenza di € 500.000,00
da € 2.600.001,00 a € 5.000.000,00 € 4.900,00 + 0,05% € 10.000,00 + 0,3% sull'eccedenza di € 2.600.000,00

Relativamente ai procedimenti affidati ad un Collegio, il Consiglio moltiplica l'ammontare degli onorari per un arbitro, determinato in base alla tariffa sopra riportata, fino ad un massimo corrispondente al numero degli arbitri. 

Il valore della lite si desume dalla domanda di arbitrato e dall'eventuale domanda riconvenzionale; in caso di valore indeterminato la Segreteria fissa provvisoriamente l’ammontare del deposito previsto dall’art. 38 del Reg. sulla base di un valore di €€ 25.000,00.

Modalità di pagamento

Gli onorari della Camera arbitrale e le spese di procedimento potranno essere pagate con una delle seguenti modalitàin contanti o con il bancomat presso la Segreteria dello Sportello Arbitrato e Conciliazione, oppure con bonifico su c/c postale, con pagamento di bollettino di c/c postale o con bonifico su c/c bancario indicando la Causale Pagamento. Per ogni tipo di pagamento è in ogni caso indispensabile indicare espressamente la causale. Per informazioni su Iban e pagamenti informatici

Tutti gli atti del procedimento (domanda, risposta, risposta riconvenzionale, repliche, memorie, perizie, verbali e lodo) devono essere in bollo (una marca da € 16,00 ogni quattro pagine o frazione).